Ostensori, teche e tabernacoli

L’ostensorio è un vaso sacro usato per l’esposizione solenne del Santissimo Sacramento, durante l’adorazione eucaristica e la benedizione eucaristica. Il termine ostensorio deriva dal latino ostendere, che significa “mostrare”. Il suo utilizzo raggiunse l’apice nel XVII secolo, in seguito all’accento posto sul culto eucaristico dalla Chiesa durante il Concilio di Trento, e si mantenne nei secoli successivi.

Il tabernacolo è un’edicola o nicchia chiusa in cui, nelle chiese cattoliche, si custodisce la pisside con l’Eucaristia, con lo scopo di adorarla e averla disponibile per la comunione eucaristica fuori della Celebrazione eucaristica. Secondo il Codice di Diritto Canonico “il tabernacolo deve essere inamovibile, costruito con materiale solido non trasparente e chiuso in modo tale che sia evitato il più possibile ogni pericolo di profanazione”.

La teca è un contenitore per la conservazione delle ostie e particole consacrate. Le teche possono essere realizzate in diversi materiali e dimensioni, con colori e incisioni differenti. A loro volta vengono abitualmente custodite in delle custodie o borselli, solitamente in pelle.

Da sempre prestiamo una particolare cura e attenzione nella scelta dei nostri fornitori per poter offrire alla nostra clientela la garanzia di acquistare prodotti originali e di qualità. Saremo lieti di mostrarvi personalmente tutto il nostro assortimento di ostensori, teche e tabernacoli nella nostra sede di Treviso.
Nel frattempo o in alternativa potete visitare il nostro store online.

Vuoi restare in contatto con noi?

Non esitare a scriverci per qualsiasi informazione. Saremo lieti di rispondere ad ogni tua domanda.